servizio civile

Servizio Civile con Confconsumatori Pisa

 

PROGETTO PER L’IMPIEGO DI GIOVANI IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE PER L’ATTUAZIONE DEL POR FSE 2014/2020 NELLA REGIONE TOSCANA

Aperto fino al 2 Marzo il bando per partecipare al Servizio Civile Regionale presso la sede della Confconsumatori di Pisa.

Il presente bando è riservato a 2 giovani disoccupati dai 18 ai 29 anni (30 anni non compiuti) che non abbiano mai svolto precedentemente altro servizio civile né nazionale né regionale. Il bando prevede il progetto “CONFCONSUMATORI 2.0”, da svolgersi nella sede di Pisa in via Fiorentina 214/C, ed un impegno di 8 mesi per un totale di 30 ore su 5 giorni settimanali.

Durante il progetto i giovani si occuperanno delle seguenti attività:

– potenziamento piattaforma web e social che permetta un contatto diretto con il cittadino-consumatore;

– organizzazione di incontri e seminari sui diritti e doveri del consumatore con conseguente creazione di guide disponibili sulla piattaforma web;

– assistenza legale e stragiudiziale a tutti i cittadini-consumatori tramite sportello settimanale dedicato e anche attraverso l’istituzione di un call-center;

– campagna di tesseramento attivisti nuovi e non;

I giovani in servizio si occuperanno, grazie all’aiuto degli attivisti e a seguito di una formazione generale e specifica, della tutela e difesa dei diritti e di potenziare la piattaforma social e web dell’associazione. Sotto questo aspetto provvederanno alla pubblicazione di contenuti riguardanti le novità legislative in materia consumistica e i nuovi strumenti di tutela messi a disposizione dei consumatori. Provvederanno altresì a pubblicizzare e promuovere le iniziative locali dell’associazione e tenere i rapporti con le principali testate giornalistiche locali che si interfacciano con l’associazione. Affiancheranno gli attivisti dell’associazione durante l’assistenza legale e stragiudiziale ai consumatori supportandoli nella predisposizione delle procedure stragiudiziali, di pareri e reclami a tutela dei consumatori.

Durante l’organizzazione di incontri e conferenze provvederanno ad interagire con i nuovi e vecchi affiliati per la nuova campagna di tesseramento.

E’ richiesta la disponibilità a svolgere, per esigenze del progetto, il servizio civile presso il territorio della Provincia di Pisa. Disponibilità alla flessibilità oraria con eventuale servizio nei giorni di sabato e fuori dell’abituale orario prefissato. Il tutto previa autorizzazione dell’ Ufficio per il Servizio Civile Regionale.

Sono richiesti i seguenti requisiti:
Diploma di scuola superiore, conoscenza minima degli strumenti informatici odierni (pacchetto office,social web, etc…) verificabile attraverso attestati di formazione e/o esami universitari, materie di studio durante il percorso scolastico.

Verranno impartite ai giovani tutte le conoscenze teorico-pratiche finalizzate alla piena conoscenza della materia consumistica e dei diritti del consumatore. Verranno distribuiti libri e codici commentati concernenti la materia consumistica, liberamente fruibili dai giovani in servizio civile, verranno svolte lezioni di carattere frontale che hanno la funzione di tenere aggiornati i giovani in servizio civile sulle novità legislative in materia e sulle tecniche di difesa del consumatore in sede stragiudiziale.

Verranno inoltre svolte lezioni di carattere frontale aventi ad oggetto la comunicazione a mezzo web e le modalità di potenziamento degli strumenti web odierni, l’etica del web e le truffe a carico dei consumatori (60 ore da effettuare in 15 lezioni di 4 ore ciascuna nei primi 15 giorni di servizio).

Alla scadenza della presentazione delle domande verranno avvisati i giovani idonei alla selezione che si svolgerà nelle settimane successive.

VEDI IL PROGETTO COMPLETO

PER INFORMAZIONI POTETE VENIRE NELLA NOSTRA SEDE (LUNEDI’ E VENERDI’ DALLE 15 ALLE 17) OPPURE INVIARCI UNA MAIL TRAMITE IL NOSTRO FORM DI CONTATTO.

SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE:
Venerdì 2 Marzo 2018 ore 14:00

Come inoltrare le domande:
La presentazione delle domande può avvenire esclusivamente online sul portale DASC, e seguendo le istruzioni presenti sul sito della regione Toscana.
Clicca qui per maggiori informazioni.