Bonus Pc, Tablet e internet veloce

Si possono presentare da oggi 9 novembre le domande di accesso al bonus PC, tablet e servizi di connettività Internet, come ufficializzato dal Comitato per la Banda Ultra Larga (CoBUL).

Il Bonus è un contributo economico erogato sotto forma di voucher dal valore massimo di 500 euro, introdotto con il decreto-legge del 7 agosto del Ministero dello Sviluppo Economico per consentire a tutte le famiglie che ne hanno necessità (soprattutto a fronte dell’emergenza Covid-19), di potersi dotare della connettività Internet veloce e di un personal computer o un tablet. Lo stanziamento complessivo è di 204 milioni di euro, suddivisi per regione.

Per ottenere il Bonus sono richiesti i seguenti requisiti:

1)ISEE familiare non superiore a 20mila euro;
2)Residenza nel territorio italiano. Attenzione: nelle regioni dell’Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria e Toscana, il bonus potrà essere usufruito e richiesto solo per alcune tipologie di utenze di alcuni Comuni, il cui elenco è riportato sul sito ufficiale Infratel Italia, incaricata dal MiSE per la gestione dei voucher.
Potrà essere richiesto un solo voucher per famiglia.

Sul sito del Comitato per la banda ultralarga (Cobul) i beneficiari possono scaricare l’allegato C – Domanda di ammissione al contributo da presentare agli operatori e in cui devono autocertificare il proprio Isee, dichiarare di non essere già in possesso di una connessione di almeno 30 Mbps e registrare i propri dati. Le dichiarazioni rilasciate saranno controllate a campione da Infratel Italia, la società incaricata dal ministero dello Sviluppo economico di gestire l’incentivo e dalle autorità competenti.

Trattandosi di un bonus fino a esaurimento delle risorse, ripartite per regione, l’operatore a questo punto controllerà l’effettiva disponibilità dei fondi e prenoterà il voucher. Una volta eseguiti gli accertamenti, entro 90 giorni sarà sempre l’operatore a erogare il bonus sotto forma di sconto sul canone o sul costo di attivazione e fornirà anche il computer o il tablet di cui i beneficiari diventano proprietari dopo un anno dall’attivazione del contratto.

Gli operatori accreditati e le offerte disponibili sono pubblicate sui siti www.infratelitalia.it e bandaultralarga.italia.it

 

 

 

Fonte dell’articolo: Web

Per maggiori info potete contattarci a:

confconsumatori.pisa@gmail.com

Confconsumatori Pisa

confconsumatori.pisa@gmail.com