Mascherine all’aperto, stop dal 28 giugno

Dopo il parere favorevole del Comitato Tecnico Scientifico, arriva l’ordinanza firmata dal Ministro della Salute Speranza sullo stop alle mascherine all’aperto a partire dal 28 giugno, quando quasi tutta l’Italia sarà in Zona bianca. L’ordinanza resterà in vigore fino al 31 luglio 2021.

Si legge nel testo dell’ordinanza che “Fermo restando quanto previsto dall’articolo I del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 2 marzo 2021, che prevede, tra l’altro, l’obbligo sull’intero territorio nazionale di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie, a partire dal 28 giugno 2021 nelle ‘zone bianche’ cessa l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie negli spazi all’aperto, fatta eccezione per le situazioni in cui non possa essere garantito il distanziamento interpersonale o si configurino assembramenti o affollamenti e non si può garantire il distanziamento. Restano obbligatorie nei luoghi chiusi come i negozi, negli spazi all’aperto delle strutture sanitarie, nonché in presenza di soggetti con conosciuta connotazione di alterata funzionalità del sistema immunitario“.

In ogni caso, l’ordinanza conferma che bisognerà avere sempre con sé il dispositivo di protezione individuale ed essere pronti a indossarlo.

Sempre il Comitato Tecnico Scientifico dovrà fissare prossimamente i criteri per la riapertura delle discoteche, che dovrebbe avvenire nei primi giorni di luglio con l’obbligo del green pass.

Lo stop alle mascherine all’aperto rappresenta una forma di sollievo dato l’arrivo del caldo estivo, e un passo avanti verso il ritorno alla normalità.

 

confconsumatori.pisa@gmail.com

Confconsumatori Pisa

confconsumatori.pisa@gmail.com